Masterpiece of

tres doux

There are many variations of passages of Lorem
Ipsum available, but the majority.

Press

La «calza» (milanese) della Befana: viaggio tra le 150 botteghe storiche. Il caso di Ronchetti, marchio che risale al 1929: una passione di famiglia. «Per noi è una tradizione: ogni anno in occasione della festa della Befana i milanesi vengono qui e riempiono la calza con ogni genere di caramelle» racconta Elvira Ronchetti, che insieme con il fratello Vittorio è titolare della storica bottega milanese. Il marchio risale al 1929, quando Ettore Ronchetti — arrivato da Como per imparare a fare il pasticcere — fonda la

13 Novembre 2018. Cerimonia di premiazione Negozi Storici di Milano. La sede più caratteristica del “caramellaio” Ronchetti, con la sua tipica insegna marrone e rosa e la merce coloratissima negli scaffali, è attualmente quella di Viale Tibaldi, dove ogni richiesta di dolci, prodotti da forno, cioccolato, caffè, tè, infusi, conserve e vini di qualità viene soddisfatta dalla consueta efficienza e cortesia dei titolari

Il nonno Ettore, pasticcere negli anni Cinquanta, ha dato il via all’attività di famiglia; i figli l’hanno rilevata, modificando leggermente rotta. Sono nate così, nei primi anni Novanta, le tre grandi drogherie Ronchetti sparse in altrettante strade di Milano: viale Coni Zugna, viale Tibaldi e via Farini. Strabiliante l'offerta di caramelle, confetti, liquirizie e cioccolatini a disposizione sugli scaffali – chiedete aiuto, senza timore, alla signora Franca, la titolare

Milano, principesse e attori alla dolce corte di Vittorio Ronchetti, il re delle caramelle.Arrivato da Como nel 1929 per fare il pasticcere. Con il tempo è diventato il caramellaio più famoso di Milano e offre nei suoi punti vendita 600 specialità dal mondo.Heiikha Maitha Bint Mohammad, primogenita del sovrano di Dubai, ogni volta che arShiva a Milano gli svuota il negozio. La principessa non è l’unica golosa che fa tappa fissa da Ronchetti, il più antico negozio di dolciumi meneghino